Home > Metodo ACT: cosa è?

Metodo ACT: cosa è?

metodo ACT cosa è

L’ACT (Acceptance and Commitment Therapy) è una nuova forma di psicoterapia, appartenente alla terza generazione della terapia cognitivo-comportamentale.

 

L’ACT ha solide basi scientifiche e nasce come messa in discussione delle regole tradizionali della psicologia occidentale. Essa infatti utilizza strumenti non convenzionali basati sul linguaggio, come metafore e paradossi, ma anche esercizi di mindfulness e interventi comportamentali.
Alla base dell’Acceptance and Commitment Therapy l’idea che la riduzione dei sintomi non debba essere considerata l’obiettivo della psicoterapia, piuttosto un suo effetto.

L’ACT punta infatti a guidare il paziente verso una maggiore consapevolezza dei propri pensieri, delle proprie emozioni, dei propri comportamenti e dei propri valori. L’azione guidata dai valori diventa infatti il motore del cambiamento comportamentale.
Le strategie sperimentali messe in atto rientrano nel campo dell’azione consapevole, dunque della mindfulness: dall’accettazione all’impegno nell’azione, fino alla modifica del comportamento. Un’insieme di tecniche volte ad incrementare la flessibilità psicologica ed aumentare l’efficacia di scelta e di azione del paziente.

Le basi dell’ACT e le sue applicazioni

I principi base dell’Acceptance and Commitment Therapy, legati allo studio sperimentale della cognizione e del linguaggio, affondano le loro radici nella cosiddetta Relational Frame Theory (RFT): un programma di ricerca di base sulle modalità di funzionamento della mente umana. L’approccio, strettamente legato all’evidenza empirica, include non solo un assessment e una valutazione controllata dei risultati, ma anche l’individuazione e la valutazione dei processi di cambiamento ipotizzati.
I metodi di cui si avvale l’ACT guidano il paziente verso l’acquisizione di nuove modalità per affrontare le difficoltà di natura psicologica attraverso un cambiamento di prospettiva sulla propria esperienza personale, dunque sull’impatto che i problemi psicologici hanno sulla propria vita.
L’Acceptance and Commitment Therapy può essere considerata una psicoterapia transdiagnostica, perché può essere applicata ad una vasta gamma di disturbi psicologici e condizioni cliniche molto diversi tra loro.
Tra le condizioni patologiche trattate con l’ACT: stress lavorativo, dipendenze, dolore cronico, depressione, disturbo d’ansia generalizzata, gestione del diabete, gestione del peso, schizofrenia, tricotillomania.

La psicoterapia ACT è uno degli approcci utilizzati dal nostro team di professionisti esperti nella terapia cognitivo comportamentale di terza generazione.